Questo sito utlizza i cookies per fornire i nostri servizi e garantire la migliore esperienza utente durante la navigazione nel nostro sito web. Se premete il bottone OK o continuate a navigare senza modificare le impostazioni, esprimete il consenso a ricevere tutti i cookie provenienti da questo sito. Se desiderate modificare le preferenze è possibile farlo seguendo le istruzioni che trovate qui

IT / EN

Comunicato Stampa AI 2018 - 2019

comunicato ai1819

AUTUNNO INVERNO 2018/2019

In una società che per diverse ragioni coltiva il dubbio, l’incertezza e un sentimento di impotenza, la collezione Autunno Inverno 2018 - 2019 di Industria Italiana Filati si inserisce nel futuro con un’aria di meditazione, una compostezza senza eccessi mirate a generare un senso di fiducia ed equilibrio per creare un look che sia raffinato e informale al tempo stesso. Il ritmo cadenzato della natura, con le sue pause e i suoi silenzi, è fonte di ispirazione per una collezione che vuole infondere un profondo senso di umanità

I Colori

Le armonie della cartella nascono dai naturali cromatismi delle fibre della lana, dell’alpaca e del mohair. I melanges beige, caldi e dorati o tinteggiati di rosa, i grigi tutti, dal ghiaccio al quasi nero.
Il colore pieno torna ad essere più reale e meno artificiale. Si reinterpretano i colori primari: il rosso si satura e sfocia nei bordeaux, il giallo si intensifica negli aranci ambrati e glassé, il blu solido si alleggerisce fino al color del cielo toccandone tutte le sfumature o vira nei verdi e nel cobalto.
53 filati, 2 Linee, 1 solo obiettivo: perseguire e diffondere il valore della ricerca, della qualità e della sostenibilità del nostro prodotto che è 100% Made in Italy.
La famiglia dei mohair, che da sempre ci distingue e caratterizza, è stata ancora ampliata così da offrire tutta la gamma delle finezze (dalla 18 alla 3), delle miste e degli aspetti con garzature più o meno evidenti. Filati sia fermi che stretch & confort.
Le alpache, pacchetto importante della collezione, sono pure o con la lana, sempre avvolgenti e rassicuranti, ricerca di semplicità e tradizione.
I colori melanges ne enfatizzano le mani estremamente piacevoli.
La lana ricorda il tweed quando è in mista con bottonati o nastri stampati, oppure è bouclè e garzata.
Dinamiche e colorate le proposte più casual della collezione. Simil velluto leggermente stretch, stampe in sfumatura e millerighe confuse, trasparenze tecniche, effetti 3D imbottiti e rotondi. Le torsioni tra nodini, bottonati e multifili stampati diventano divertenti fantasie per capi giovani e per accessori.
Per la sera: lurex su cotone o viscosa, lurex in forma di tagliatino di pelliccia. Paillettes su mohair elasticizzato e su alpaca finissima.
Per non rinunciare alla leggerezza e sentire il calore di un capo senza percepirne il peso, ampia è la scelta tra i nostri articoli AIRY, dai più lineari a quelli con inserimento del cotone o dagli aspetti lucidi e discreti.
Ogni filo è presentato con un appropriato punto maglia accuratamente studiato per esaltarne la silhoutte e per stimolare e far nascere sempre nuove idee nel suo utilizzo.

feel tha yarn white

Industria Italiana Filati rinnova la sua adesione al progetto di FEEL THE YARN giunto alla sua 8a edizione che si conferma momento cruciale di incontro e collaborazione tra il mondo dell’industria tessile italiana e quello dei giovani creativi internazionali. Consorzio Promozione Filati e Pitti Immagine, con le più importanti filature italiane, promuovono il concorso destinato ai designer di maglieria provenienti da qualificati istituti di moda di tutto il mondo.

Tema del concorso di quest’anno è KNIT MIX.

Industria Italiana Filati fornirà i suoi filati alla studentessa Heidi Biedermann dell’istituto svizzero Hochschule Luzern.

4sustainability
cid

SUSTAIN THE PLANET
GOOD ETHICS, GOOD BUSINESS

Come primo risultato dell’adesione al progetto 4sustainability, network italiano creato per assistere le aziende del tessile in un percorso di sostenibilità, abbiamo pubblicato il primo Report della Sostenibilità nel quale sono descritte ed analizzate le prestazioni dell’azienda. Un altro passo in questo progetto il cui obiettivo primario è la sensibilizzazione del mercato su temi come la tracciabilità della filiera di produzione, la salvaguardia dell’ambiente e il rispetto dei diritti umani e di ciascun essere vivente.

Condividiamo il nostro impegno Detox dal febbraio 2016; con altre aziende del distretto pratese abbiamo costituito nel novembre dello stesso anno il CID, Consorzio Implementazione Detox. Una sfida lanciata da Greenpeace che mira all’eliminazione delle sostanza nocive dalla filiera produttiva del tessile


Accademia - I grandi Filati Italiani

Industria Italiana Filati

Pitti Immagine Filati
Firenze 28 - 30 Giugno 2017
Fortezza da Basso, Padiglione Centrale
Piano Terra - Stand D1

 

Vai all'inizio della pagina

© Copyright www.yarn.it 2014 - Tutti i diritti riservati. Private Area
Powered by Dario Castiello - Graphic by Eleonora Fantechi - Photography by Davide Bischeri